domenica 9 aprile 2017

Dimagrire scrivendo

dott.ssa Mariangela Ciceri
Counselor Professionista Avanzato
Ricevo in Alessandria
per appuntamenti chiamare il 347.58.74.157
 
 
Contributo di Airone ferita.
 
La mia «storia con il cibo» iniziò un pomeriggio di maggio di molti anni fa. Il sole caldo, il cielo azzurro, il passo veloce, gli auricolari nelle orecchie, il profumo della primavera sull’argine di un fiume dove a volte si vedevano gli aironi.
Lui sbucò dal nulla. Lo conoscevo, ma quel giorno non era la persona che credevo di conoscere e come finì è facile intuirlo. Un anno dopo ero passata dai 54 chili a 84. Il perché lo so. Se non piaci agli uomini, gli uomini ti lasciano stare. D’altra parte basta leggere sui social cosa si pensa di chi è grasso. Dopo il giudizio, lo sguardo compassionevole la gente tira dritto. E se continua a pensare a te non lo fa certo in termini di sensualità. La prima volta che lessi del corso: dimagrire scrivendo, feci quello che fanno le persone davanti ai ciccioni: passai oltre ma la sera stessa nel parlai con un’amica. E nella notte presi la decisione. Creai un indirizzo mail apposito e inviai una richiesta di informazioni. Così la chiamai, ma in realtà si trattava dell’elenco delle condizioni senza le quali non avrei fatto il corso.
Mariangela le accettò tutte senza fare domande. «Che gliene importa» pensai. «Basta che paghi…». Ricevetti i file con regolarità uno a settimana, come avevamo concordato. Leggevo, scrivevo e distruggevo quanto scritto. Un giorno però provai ad inviarlo. Un’ora dopo ricevetti il suo commento: lo trovai cauto ma scritto da chi, aveva letto tra le righe anche quello che non avevo voluto scrivere. Smisi di fare esercizi. Due giorni fa sono arrivati gli auguri di Pasqua da parte di Mariangela.
«Probabilmente li manda a tutti quelli che hanno fatto i suoi corsi» mi sono detta. Questa mattina però ho avuto voglia di scrivere. L’ho fatto e ho inviato due testi.
Il primo è per lei che spero abbia voglia di commentare privatamente, il secondo è quello che spero avrete l’occasione di leggere. Non voglio essere presentata con la sigla di un nome, preferisco uno pseudonimo: l’airone ferita.
 
 
Copyright © 2016 Mariangela Ciceri  - L'autore non è responsabile per quanto pubblicato dai lettori nei commenti ad ogni post. Alcuni testi o immagini inserite in questo blog sono tratte da internet e, pertanto, considerate di pubblico dominio; qualora la loro pubblicazione violasse eventuali diritti d'autore, vogliate comunicarlo via e-mail, saranno immediatamente rimossi 

Nessun commento:

Posta un commento